Perché gli husky sembrano in grado di parlare come gli umani? A spiegarlo è la scienza

Ti sei mai chiesto perchè gli husky sembrano in grado di parlare come gli umani? La scienza ci spiega il motivo.

Tra le razze di cani più amate al mondo non possiamo non citare questa. Meglio noti con il nome di Siberian Husky, questi cani dalle origini nordiche e dal folto pelo caldo si fanno riconoscere per diversi aspetti. Estremamente energici e simpatici, sicuramente la loro caratteristica più rinomata riguarda il loro modo di comunicare.

husky parole
La comunicazione degli Husky (liberaveneto.it)

È facile infatti scorgere sul web diversi video che vedono protagonisti degli Husky provare a parlare come gli esseri umani, piuttosto che comunicare con il classico abbaio.  Ma una domanda sorge spontanea: perché questa tipologia di cani sembra in grado di “parlare” come gli esseri umani? A spiegarlo ci pensa la scienza.

Gli Husky provano a parlare invece di abbaiare: il motivo spiegato dagli scienziati

Non è un mistero che alcune razze di cani come i Siberian Husky e gli Alaskan Malamute provino a parlare, imitando la voce dei loro esseri umani preferiti. Il vero mistero però riguarda il motivo: perché questi cani provano a parlare? Le vocalizzazioni degli Husky sono forse la caratteristica principale che contraddistingue questa razza nordica ed è proprio nelle sue origini che va ricercato il motivo di questo metodo di comunicazione.

husky motivo parole
Husky che collaborano trainando la slitta (liberaveneto.it)

La scienza ci spiega che la motivazione di questi guaiti e lamenti risiede nella loro caratteristica atavica di vivere in branco. Il Siberian Husky e l’Alaska Malamute sono cani che hanno sempre vissuto come cani da lavoro sin dagli albori e che quindi si sono sempre ritrovati a vivere in branco, con la necessità di comunicare per collaborare. Inoltre, va considerato l’allineamento diretto con il suo “parente” più stretto: il lupo. I lupi, infatti, per comunicare sulle grandi distanze utilizzano l’ululato e suoni simili a lamenti piuttosto che l’abbaio, cosa ereditata in piccola parte dall’Husky.

Secondo la scienza, quindi, gli Husky non sono in grado di parlare, ma sicuramente utilizzano questi suoni per comunicare sia con noi che con altri cani, proprio perché i cani appartenenti a questa razza sono dei grandi comunicatori e hanno un estremo bisogno di comunicare, anche attraverso a quelle vocalizzazioni che potrebbero sembrare a noi delle parole simili al nostro linguaggio.

In sostanza, se parlando con il nostro cane, questo sembra ripetere le nostre parole bisogna chiarire che la ripetizione delle parole non è legata al loro significato. Il cane sta solo cercando di comunicare con noi, ma senza legare al suo linguaggio lo stesso significato che noi gli daremmo.

Impostazioni privacy